© 2011-2018 by Gian Paolo Peroni. Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.

Vuoi sostenere il G.I.A.P. Roma?

clicca qui:

  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grigio Google+ Icon
ISCRIVITI ALLA 
NOSTRA NEWSLETTER
1200x630bb.jpg
IMG_01832.jpg

Il Frantoio (Colle di Val d' Elsa)

Attirati da un comportamento anomalo delle fiamme delle candele in questa sala, decidiamo di effettuare degli scatti e, in uno di questi, compare questa sagoma che sembrerebbe una sorta di frate incappucciato chino sulle candele. Da una più approfondita analisi ci rendiamo conto di una seconda anomalia riconducibile ad una seconda presenza nella sala che si frappone tra la reflex e la sagoma scura incappucciata.

La prima foto è stata scattata in una delle sale del locale, durante una sessione EVP con contemporaneo calo di temperatura. Nello scatto si nota una singolare nebbiolina crearsi improvvisamente in tutta la parte bassa della sala.

Gli altri due scatti sono stati effettuati in una chiesetta del paese, poco distante dal luogo d'indagine, dove si racconta della presunta presenza di una "vecchietta" che rimarrebbe in preghiera in prossimità dell'altare, alla fine della messa serale per poi scomparire. In queste ultime due foto si evidenzia un'anomalia che riflette la luce del flash (orbs) davanti all'altare che non ha superfici riflettenti.

Restiamo comunque molto scettici sull'argomento orbs: non neghiamo la possibilità di tali anomalie ma la percentuale di falsi positivi resta, per noi, molto elevata. La condizione fondamentale per studiare un'orbs è avere un filmato di tale anomalia, per studiarne così il suo movimento. In questo caso abbiamo ritenuto giusto documentare tale accadimento proprio perchè attirati dal movimento anomalo di questa "sfera" di luce.